SEZIONI NOTIZIE

EX ROSSONERI: Cuomo, sogni di gloria tra Crotone e Italia U21

di Redazione TN
Fonte: tuttomercatoweb.com
Vedi letture
Foto
© foto di Andrea Rosito

Il Crotone arriva alla seconda sosta stagionale del campionato di Serie A rinfrancato dal secondo risultato positivo di questo 2020/21, un pareggio con rete inviolata sul campo del Torino che ha permesso ai ragazzi di mister Stroppa di tornare a muovere la classifica, dopo il prestigioso punto portato a casa contro la Juventus. La sfida coi granata ha rappresentato anche l'occasione del ritorno in campo, dopo i 120 minuti di Coppa Italia giocati contro la Spal, di un giovane difensore che è stato tra i protagonisti della promozione centrata dai pitagorici al termine dell'ultimo campionato di Serie B.

Un punto al ritorno - Giuseppe Cuomo è infatti tornato a vivere l'adrenalina di un match di campionato, dopo l'infortunio che lo ha tenuto ai box nelle primissime fasi di questa annata.Nato a Vico Equense, in provincia di Napoli, il difensore classe ’98 ha iniziato il suo percorso nel vivaio della Nocerina, contribuendo a trascinare il club campano alle fasi finali del campionato Allievi. Il Crotone lo ha notato e lo ha vestito di rossoblù nell’estate del 2014, trovandosi in casa un difensore capace di scalare passo dopo passo i gradini che lo hanno portato dritto verso il mondo professionistico. Esordio in Serie A il 12 marzo 2017, al San Paolo contro il Napoli, prima di un’esperienza di sei mesi in prestito al Rende, in Serie C, propedeutica al ritorno in Calabria. E nel 2019-20 il ragazzo si è definitivamente imposto come uno dei titolari della formazione rossoblù: 21 presenze (18 delle quali da titolare) e anche un gol, prezioso per conquistare tre punti contro il Livorno, rivelatisi preziosi per centrare l'obiettivo della promozione diretta in Serie A. Una massima serie che Giuseppe è tornato ad assaggiare proprio domenica scorsa, subentrando a Siligardi nelle ultime battute del match e contribuendo a portare a casa il pareggio con la squadra ridotta in dieci uomini dopo l'espulsione di Luperto. Un ritorno che gli ha riaperto le porte dell'Italia Under 21, con la quale ha esordito lo scorso 3 settembre nell'amichevole contro la Slovenia che ha segnato il suo debutto assoluto con le giovanili azzurre. Ci sarà anche a lui a disposizione di mister Nicolato, nel trittico di partite che chiamerà gli azzurrini allo sprint finale per conquistare la qualificazione al prossimo Europeo di categoria.

Serie A e Euro U21 - Cuomo è un difensore eclettico, in grado di giocare sia nella coppia centrale di una linea a quattro che da marcatore di una retroguardia a tre. Destro naturale, ma con ottima padronanza anche del piede debole che lo rende una preziosa fonte di gioco dalle retrovie, il ragazzo nativo di Vico Equense ha compiuto un importante salto di qualità nella lettura delle situazioni di gioco, aggiungendo così alle ottime doti di anticipo la capacità di trovarsi sempre nella posizione più corretta in relazione allo sviluppo dell’azione. Il metro e novanta di altezza lo rende molto efficace anche nel gioco aereo, fondamentale che non disdegna di utilizzare anche in area avversaria. Nonostante un fisico imponente, Giuseppe possiede rapidità e coordinazione sorprendenti, un mix che gli permette di tenere testa nell’uno contro uno anche contro avversari sulla carta più scattanti di lui. Ragazzo solare e estroverso, applicato sia nel calcio che negli studi come testimoniato dal diploma di maturità conseguito con buoni voti nel giugno del 2017, oltre a quella scolastica Cuomo ha raggiunto anche una invidiabile maturità calcistica, insieme a una sicurezza nei propri mezzi che lo ha portato ad imporsi tra i titolari nell'anno della promozione in Serie A. Una massima serie che Giuseppe vuol dimostrare di meritarsi sul campo, dopo aver portato a casa un biglietto per l'Europeo Under 21.

Altre notizie
Martedì 24 novembre 2020
12:00 Calciomercato CURIOSITA': l'ex Inter Maicon vicino ad un club di Serie D 08:50 Notizie NOCERINA: le ultime dalla ripresa di ieri e rettifiche su accrediti stampa
Lunedì 23 novembre 2020
19:00 Giudice sportivo SERIE D (GIRONE G): le decisioni del Giudice Sportivo dei recuperi della 6a giornata 09:30 Notizie NOCERINA - Morero sicuro: "Ce la giochiamo con tutti"
Domenica 22 novembre 2020
19:00 Campionato SERIE D: recuperi il 29 novembre, il campionato riprende il 6 dicembre 18:30 Campionato SERIE D (GIRONE G): risultati e marcatori dei recuperi della 6a giornata
Venerdì 20 novembre 2020
16:00 Notizie Nocerina, buone notizie dal secondo giorno di allenamento
Giovedì 19 novembre 2020
17:35 Notizie Nocerina, le ultime da Angri
Mercoledì 18 novembre 2020
18:40 Calciomercato EX ROSSONERI: colpo under in mediana per l'Afragolese 18:05 Notizie Nocerina: domani ripresa ad Angri 17:15 Campionato SERIE D (GIRONE G): risultato e marcatori recupero 5a giornata 16:15 Notizie Sebastiano Siviglia: "Per andare alla Nocerina dissi una bugia..." 11:00 Calciomercato EX ROSSONERI: Joel Tshibamba aggregato ad un club di Serie D 10:30 Notizie JUNIORES U/19: proroga sospensione dell’attività
Martedì 17 novembre 2020
20:45 Notizie Morero: dalla Bombonera al San Francesco, una vita da capitano… 11:30 Giudice sportivo SERIE D (GIRONE G): le decisioni del Giudice Sportivo dei recuperi della 3a e 5a giornata 11:00 Comunicati Ufficiali NOCERINA: in settimana il nuovo sito ufficiale
Lunedì 16 novembre 2020
15:20 Notizie Dott. D'Auria: "In D tante società non hanno la forza, come si tutelano atleti? Medici divisi tra protocollo e Asl, come Juve-Napoli" 13:15 Calciomercato EX ROSSONERI: Cavese, scelto il nuovo allenatore
Venerdì 13 novembre 2020
13:30 Calciomercato EX ROSSONERI: un esterno protagonista in B al Foggia